Non ci resta che ridere | di Elisa Sarluca

Dopo esser stato premiato come miglior spettacolo nella rassegna al teatro Giuseppe Amabile di Sant’Arsenio,
È la fine del mondo”approda sul palcoscenico del Teatro Sociale Aldo Giuffrè di Battipaglia. Domenica 15 marzo, alle ore 19.30, la compagnia degli Attori per caso metterà in scena lo spettacolo scritto e diretto dal regista, attore e sceneggiatore Luca Landi, giovane talento campano.
In questi giorni non si fa altro che parlare del virus Covid – 19 e della psicosi che sta generando nella popolazione. Tra fake news e allarmismo, il teatro può essere una soluzione perfetta per un distacco temporaneo dalla realtà e per una riflessione consapevole. In questo determinato momento storico, non può che esserci spettacolo più indicato di “È la fine del mondo”. 
Due giovani coppie si ritrovano a vivere equivoci, gag esilaranti e situazioni paradossali che celano bugie, secondi fini e insicurezze, tipiche della fragilità umana. Soprattutto, come spiega Luca Landi, «L’idea dello spettacolo nasce dal voler mettere in scena le possibili reazioni dell’uomo di fronte alla previsione di un’ipotetica catastrofe, quale quella della fine del mondo. Potremmo crederci o meno, ma in fondo ad affiorare è la grande paura di perdere tutto quello che si è riusciti a costruire nel proprio percorso di vita. Gli spettatori si renderanno conto di quanto l’uomo, trovandosi in determinate situazioni, possa diventare ipocrita e succube dei sistemi, tanto da mettere sotto i piedi la propria dignità». 
Uno spettacolo che spinge a riflettere ma, allo stesso tempo, molto divertente, ricco di colpi di scena, che presenta un quadro realistico delle infinite sfaccettature di cui l’umanità si colora. La commedia, interpretata da Luca Landi, Gaia Zaccara, Francesco Mondelli e Benedetta Gambale, sarà accompagnata dalle musiche originali del Maestro Roberto Marino e impreziosita dalla straordinaria partecipazione in voce di Antonella Morea, nota attrice teatrale e cinematografica che vanta collaborazioni con De Simone, Giannini e Salemme, conosciuta nel mondo del web come la mamma dei “Casa Surace”.
Lo spirito comico e frizzante di questa compagnia battipagliese ha già conquistato il pubblico del web. Simpatici teaser pubblicati sulle pagine social Instagram e Facebook “Attori per caso” hanno acceso la curiosità di molti amanti del teatro. Biglietti in prevendita tutti i giorni presso il botteghino del teatro Aldo Giuffrè. 

Elisa Sarluca

7 marzo 2020 – © Riproduzione riservata

Facebooktwittermail