Il futuro è bianconero


Il gruppo 2003/2004 della Battipagliese 1929 si è aggiudicato, con ben 4 giornate di anticipo, il campionato Giovanissimi provinciali. I ragazzi del mister Leandro Saracco hanno dominato in lungo e in largo durante il corso dell’intera annata, assicurandosi ben sedici vittorie, tre pareggi ed una sola sconfitta. Risultato legittimato grazie al produttivo settore offensivo, capace di siglare ben 84 reti, con una media di circa quattro per gara. Anche la linea difensiva si è distinta positivamente grazie ai nove clean sheets di questa stagione. La squadra aveva vinto, nel mese di marzo, il trentasettesimo torneo internazionale di Agropoli, superando in finale i pari età del Grosseto. Il settore giovanile dei bianconeri ha riscosso grandi ed ulteriori successi grazie alle performance dei gruppi Allievi regionali e Giovanissimi Provinciali B. La grande annata della cantera collide, tuttavia, con i chiaroscuri mostrati dalla prima squadra, in orbita play-out da diversi mesi. Proprio in occasione della gara giocata fra le mura amiche dell’impianto Luigi Pastena contro l’Audax Cervinara e terminata con una roboante vittoria per 4 a 1, il presidente Mario Pumpo ha voluto  premiare l’intero settore giovanile, consegnando una targa di ringraziamento al responsabile Maurizio Mastrolia. Il calcio giovanile battipagliese, almeno per quest’anno, può dirsi ampiamente soddisfatto dei risultati ottenuti.

Nella foto: i ragazzi del 2003/2004 della Battipagliese

20 aprile 2018 – © Riproduzione riservata
Please follow and like us:
Facebooktwittermail
Follow by Email