Christian Pastina esordisce in serie A

Esordio da sogno per Christian Pastina in serie A. Il giovane battipagliese classe 2001, attualmente in forza al Benevento, ha infatti ben figurato nel suo primo match nella massima competizione calcistica italiana. Entrato a inizio ripresa al posto di Foulon nella gara casalinga contro l’Atalanta, disputata lo scorso sabato 9 gennaio, Pastina ha sfornato un assist perfetto al cinquantesimo, servendo il compagno di squadra Sau con un preciso traversone mancino dai venticinque metri. Dopo solo otto palloni toccati, Pastina ha subito messo in mostra il proprio talento anche in serie A, regalandosi un pomeriggio da ricordare nonostante il pesante 4-1 subito contro i bergamaschi di Gasperini.
Il talento di Pastina non deve però sorprendere. Chi lavora nel mondo del calcio conosce bene le potenzialità del ragazzo che, nonostante la giovane età, già ha alle spalle esperienze importanti nel calcio campano. Nato calcisticamente nella Spes, Christian si forma grazie anche ai consigli del padre Orlando, ex calciatore della Battipagliese e suo tecnico durante la parentesi del ragazzo alla Futura Soccer. Dopo vari campionati in alcune categorie minori, Christian si trasferisce alla Paganese nel 2016. Da lì, il passaggio all’Avellino prima e al Benevento poi. Al Vigorito si mette in mostra nel ruolo di difensore centrale e, da capitano, disputa due ottime stagioni nella formazione Primavera dei sanniti. Prima della fine della scorsa stagione, il battipagliese si è tolto anche la soddisfazione di esordire in serie B nella sfida contro il Livorno conclusa per 3-1 a favore del Benevento. 
Un bel percorso che ha portato ad un altro risultato importante lo scorso 9 gennaio. Al di là dell’assist infatti, nella sua gara di esordio, Pastina ha impressionato per concentrazione e abnegazione, disputando una gara accorta che non ha lasciato indifferente nemmeno il mister dei sanniti Inzaghi. A fine gara il tecnico a più riprese ha lodato il nostro concittadino ai microfoni di una nota emittente satellitare. L’ottima prestazione del ragazzo ha soddisfatto il suo tecnico che sicuramente lo terrà in considerazione anche nei prossimi match di campionato. A Christian non può che andare il nostro grandissimo in bocca al lupo per una carriera sempre più importante e costellata da ottime prestazioni e da soddisfazioni personali. 

Antonio Abate

16 gennaio 2021 – Riproduzione riservata

Facebooktwittermail