Battipagliese, serve una vittoria

Crisi di gioco e di risultati per la Battipagliese, capace di conquistare appena un punto nelle ultime due sfide del campionato di Eccellenza. Impegni ostici per i bianconeri, la cui situazione in classifica appare sempre meno lusinghiera, anche se la zona playoff resta distante ancora solo quattro punti.
La sfida contro la capolista Palmese del 24 novembre ha visto le zebrette soccombere col punteggio finale di 2-0, al termine di un match dominato dai padroni di casa, protagonisti con una rete per tempo, messe a segno da Aracri e Prevete. Troppo evidente il gap tra due squadre destinate a recitare ruoli diversi in questo campionato.
Sette giorni più tardi Battipagliese di scena allo stadio Pastena, ma fattore campo che continua a non garantire un plus alle prestazioni dei ragazzi di mister Viscido: il risultato di 1-1 maturato al novantesimo contro l’Audax Cervinara sa di clamorosa occasione persa al cospetto di un avversario che – dopo questo risultato – conserva tre lunghezze di vantaggio proprio sui bianconeri. Nella sfida di Battipaglia succede tutto nei secondi quarantacinque minuti: ospiti in vantaggio con Farriciello al ventisettesimo, pareggio acciuffato al quarantunesimo grazie al mai domo Manziche salva i suoi da una cocente sconfitta.
Situazione quanto mai critica in casa bianconera e necessità di invertire immediatamente il trend, partendo dal prossimo turno casalingo con il fanalino di coda Alfaterna, che precederà la trasferta sul campo del Grotta 1948, compagine anch’essa in lotta per un posto al sole nei playoff.

Carmine Lione

6 dicembre 2019 – © Riproduzione riservata

Facebooktwittermail