Wikipedia tra i banchi del Medi di Francesca Alfinito

Gli studenti che raccontano al mondo la storia della propria città. Il Liceo Enrico Medi di Battipaglia ha organizzato un progetto di alternanza Scuola-Lavoro in collaborazione con Wikipedia, la famosa enciclopedia online, e l’Archivio di Stato di Salerno. Il corso prevedeva incontri pomeridiani di due o tre ore per un totale di quattro settimane, mentre un’altra parte del lavoro è stata svolta direttamente a casa.
I ragazzi sono stati divisi in due gruppi: uno si è occupato della traduzione in varie lingue – anche in latino sul portale Vicipaedia – di alcuni testi e l’altro di documenti antichi relativi alla nascita della colonia di Battipaglia. Gli studenti sono stati seguiti da alcuni professori del liceo, referenti del progetto, e dai formatori della Biblioteca dell’Università di Fisciano che hanno organizzato le attività e curato l’utilizzo del sistema di digitalizzazione. Questo progetto innovativo ha permesso ai partecipanti di compiere un percorso di riscoperta della propria città, toccando con mano il fascino del passato e mettendo in luce una realtà storica sconosciuta a molti. Uno dei grandi meriti risiede nella capacità di unire al fine didattico e culturale nozioni riguardanti il settore informatico, contribuendo ad edificare una scuola al passo coi tempi e con le innovazioni dell’era digitale. Wikimedia ha sancito l’importanza della memoria storica, catturando l’interesse degli allievi e affidando loro incarichi di impegno e responsabilità.
Gli studenti sono stati i veri protagonisti di questa iniziativa e il loro lavoro è stato ricompensato dalla soddisfazione di veder pubblicato il frutto di un’attenta revisione, interpretazione e traduzione. L’enciclopedia più, popolare, consultata senza dubbio dagli stessi alunni del Medi, è stata arricchita di nozioni che potranno essere utili ad altri studenti, dando vita ad un processo di informazione globale.

10 giugno 2018 – © riproduzione riservata
Facebooktwittergoogle_plusmail