Unisa, nuove opportunità di Benedetta Gambale


Scuola di giornalismo,
un premio per le start-up e un evento dedicato all’innovazione digitale

L’Università degli Studi di Salerno è un campus ricco di vita. Master, concorsi, nuovi insegnamenti, progetti e incontri formativi vengono continuamente organizzati per gli studenti al fine di garantire una formazione completa, di aprire le porte al futuro e mettere in contatto i giovani con le grandi organizzazioni attive sul mercato. Di seguito riporteremo alcune delle iniziative proposte dall’Ateneo.

Scuola di giornalismo
Il Master biennale 2018 – 2020 in giornalismo fornisce agli studenti un’adeguata conoscenza delle tecniche dell’informazione giornalistica. Il bando è riservato ai laureati dei corsi di laurea triennale, quinquennale, quadriennale e magistrale dell’Università degli Studi di Salerno. L’offerta didattica della “Scuola di Giornalismo Unisa” prevede insegnamenti teorici e pratici; due mesi di stage presso testate nazionali; l’accesso all’esame per l’iscrizione all’Albo dei Giornalisti Professionisti. I termini di iscrizione sono stati prorogati al 30 aprile 2018, ore 12.

Start Cup Campania 2018
Fino al 23 aprile 2018 sono aperte le iscrizioni per l’ottava edizione di Start Cup Campania, il premio regionale per progetti d’impresa. L’obiettivo è quello di presentare idee innovative da poter trasformare in veri e propri progetti. Gruppi di almeno 3 persone dovranno presentare idee basate sulla ricerca scientifica e l’innovazione tecnologica. La competizione è rivolta a studenti, dottorandi, docenti, assegnisti; l’importante è che almeno uno dei membri del gruppo sia iscritto o si sia laureato in una delle Università promotrici. L’Università di Salerno mette a disposizione un vero e proprio percorso di supporto alla stesura del Business Plan. Ai primi cinque classificati sarà dato un assegno (da 5mila a mille euro) e l’opportunità di partecipare alla fase finale del Premio.

Web Marketing Festival
Il Web Marketing Festival è uno degli eventi più importanti sull’innovazione digitale grazie al quale completare, perfezionare, aggiornare le proprie competenze professionali. Il 20 aprile alle ore 15, presso la sala stampa Biagio Agnes dell’Università degli Studi di Salerno, si terrà la presentazione del Festival e la selezione degli studenti interessati a partecipare all’evento conclusivo a Rimini. L’Università di Salerno collabora per il progetto WMF Lab, che avvicina i giovani al mondo delle professioni digitali tramite workshop formativi; per il progetto Hackathon sulle Fake News per creare soluzioni che contrastino le fake news  e la disinformazione sul web.

20 aprile 2018 – © Riproduzione riservata
Facebooktwittergoogle_plusmail