Un uomo che amava Battipaglia

PolitoMimmo Polito se n’è andato per sempre. Lascia un vuoto incolmabile oltre che nella sua famiglia, anche nei tanti che lo hanno conosciuto e che gli hanno voluto bene. Un uomo leale, pieno di interessi e di progetti, sempre realizzati. Dall’attività imprenditoriale al giornalismo, dall’impegno sociale all’organizzazione del Festival canoro Verdinote: tutti impegni portati avanti con la massima passione. Un uomo poliedrico, abituato alle sfide e ai successi, che faceva dell’umiltà il tratto caratteristico della sua personalità. Un battipagliese che amava la sua città e le squadre sportive, che seguiva con passione e competenza.
La Battipagliese prima di tutte, di cui raccontava con entusiasmo le imprese e con rammarico le stagioni meno brillanti. Lascia un ricordo bello, di persona limpida e affidabile, di uomo perbene e generoso. Tutta la redazione di Nero su Bianco lo piange e non lo dimenticherà.

20 maggio 2016 – © Riproduzione riservata
Facebooktwittermail