Un torneo speciale di Carmine Sica


La quinta edizione del Torneo degli angeli, la gara di calcio a cinque, è ormai entrato stabilmente tra gli appuntamenti della città. L’ha fatto in maniera silenziosa, in punta di piedi, così come vuole lo spirito di un torneo che ricorda le premature scomparse di tanti giovani in città. Non uno sterile ricordo, ma feconda memoria e monito per le nuove generazioni e per la città stessa.
Da anni seguiamo questo torneo. E ogni anno, come se fosse il primo, restiamo increduli di fronte a questi genitori, attorno al campo di calcio, e il loro dolore non possiamo che immaginarlo. E lì, di fronte a loro, questi ragazzi, nel pieno delle proprie giovani forze, che non riescono a sostenere lo sguardo di questi genitori, ma solo a sciogliersi in un abbraccio.
Attraverso lo sport amatoriale, l’attenzione ad una memoria sociale locale che richiami l’intera comunità battipagliese alle proprie responsabilità e ai propri doverosi impegni, personali e collettivi, verso i giovani. È questo il messaggio fondamentale.
L’Associazione Rex Gerardo Marzullo ci dà appuntamento al PalaPuglisi di Belvedere, dove, nei giorni 18, 19 e 20 dicembre, a partire dalle 20 e 30, le squadre di Gerardo Marzullo, Pino Trapanese, Francesco Sforza, Natalino Migliaro, Simona Salviano, Domenico Della Penna, Pino Giordano e Danilo Zottoli giocheranno in ricordo di tutti i giovani precocemente venuti a mancare.

7 dicembre 2017 – © Riproduzione riservata
Facebooktwittergoogle_plusmail