Seppia primo e secondo di Michela Altieri

Non prendetemi in giro ma, a causa dei passati traumi con le spine, ho sempre preferito i molluschi e i crostacei alle classiche orate e spigole. Quindi mi viene naturale pensare a dei menu senza spine. Questa volta vi propongo due piatti con un ingrediente in comune, le seppie. Non sono complicati e non vi porteranno via tanto tempo, basta solo seguirmi passo passo.

Partiamo dal brodo: prendete una pentola dai bordi alti con acqua, 1 cipolla, 1 carota, 1 patata e 1/2 zucchina. Portate ad ebollizione, aggiungete il sale e calateci dentro le seppie facendole cuocere per circa 5 minuti. Toglietele dal brodo e fatele raffreddare. A questo punto fate imbiondire 1/2 cipolla tritata e 1/2 zucchina grattugiata con 2 cucchiai di olio evo.

Aggiungete i tre cereali (orzo, riso e farro), fateli tostare e sfumate con un bicchiere di vino bianco secco. Ora aggiungete il brodo esattamente come fareste per il risotto, un po’ alla volta mescolando.

A parte, fate aprire le vongole con uno spicchio d’aglio e quando sarà fatto sgusciatele, filtrate il liquido di vegetazione e tenete da parte. Non vi dimenticate di girare i cereali…

Vi ricordate le seppie? Ora saranno tiepide e potrete tagliarle. Riducete a pezzetti i tentacoli e tagliate il resto alla julienne. Le loro strade si dividono: i tentacoli vanno direttamente nei cereali e la julienne va a marinare in una ciotola con olio, buccia e succo di arancia, sale e pepe.

A questo punto i creali dovrebbero essere quasi pronti, quindi unite vongole, sughetto e tentacoli. Assaggiate di sale, aggiustate di pepe e, a fuoco spento, aggiungete il pecorino grattugiato e il basilico tritato. Servite con una grattugiata di buccia di limone biologico e godetevelo con un bel bicchiere di vino!

Quando a fine piatto avrete pensato “Ah, però, chi lo avrebbe mai detto che i cereali mi sarebbero piaciuti tanto!”, ricordatevi di condire il lattughino con la seppia marinata e i chicchi di un melograno.


INGREDIENTI per 4 persone
– 400 gr  di cereali
– 1 e ½ cipolla
– 1 carota
– 1 patata
– 1 zucchina
– 4 seppie piccole
– 400 gr di vongole
– 1 limone biologico
– 1 bicchiere di vino bianco secco
– 100 gr di lattughino
– 1 melograno
– 1 arancia
– 1 spicchio d’aglio
– Sale, pepe, olio e basilico qb

26 ottobre 2018 – © riproduzione riservata
Facebooktwittergoogle_plusmail