Secondo ko per l’AllianceInsay di Antonio Abate


Quando la numero 1 della Terrasini Volley, Alessia Incognito, ha messo a segno l’ultimo punto, per l’AllianceInsay Battipaglia è stata la fine di un vero e proprio incubo sportivo. Approdata in Sicilia per riprendersi dalla sconfitta dell’esordio contro il Santa Teresa di Riva, la compagine battipagliese ha perso per 3-0 anche contro le avversarie di Terrasini. Una prova davvero insufficiente, quella dell’AllianceInsay, che non ha mai dato la sensazione di poter vincere la sfida. Intervistato il giorno dopo la sconfitta, il presidente della società Salvatore Minutoli, ha analizzato il match: «Non riesco a capire cosa sia successo – ha detto – non siamo proprio scesi in campo. Abbiamo sbagliato davvero tutti i fondamentali, dalla battuta alla schiacciata».

Grande il rammarico del presidente dell’AllianceInsay, che ha già la soluzione per uscire dalla mini-crisi: «Inutile fare drammi ora, siamo abituati a momenti come questo. Sicuramente durante la sfida qualcosa è andato storto, bisogna quindi ripartire dal lavoro in palestra e sfruttare i prossimi quindici giorni di allenamento».

L’AllianceInsay osserverà, infatti, un turno di riposo a causa del numero dispari di società iscritte al girone I di serie B2. Parlando del prosieguo di stagione, Minutoli appare convinto sul da farsi: «Per ora lasciamo tutto così com’è, le prossime tre partite dovranno però essere vinte. Se così non dovesse essere – conclude – prenderemo i nostri provvedimenti. Ma, in tutta sincerità, sono fermamente convinto che contro il Nola torneremo a vincere».

26 ottobre 2018 – © riproduzione riservata
Facebooktwittergoogle_plusmail