Piange la Volley, spera la Pallavolo Battipaglia

Stagione a due facce per le società di volley cittadino. Se la ASD Pallavolo Battipaglia lotta per un posto nei playoff, la ASD Battipagliese Volley continua a non ingranare, confermandosi fanalino di coda del gruppo I di serie B2 femminile. Un inizio davvero negativo per le ragazze di coach Bifulco che hanno inanellato sei sconfitte consecutive. Tutte le ultime sfide sono terminate con il pesante passivo di 3-0 tranne il match fuori casa contro Nola, un 3-1 che non ha dato comunque molte illusioni alla Battipagliese Volley. Ciò che spaventa, più dei risultati, è la mancanza di alternative per invertire un trend tutt’altro che positivo. Un filotto che ha visto la società di patron Minutoli perdere punti preziosissimi contro sestetti coi medesimi obiettivi. Sia contro Benevento che contro la Giuffrida Napoli, infatti, impelagate nelle zone di bassa classifica, le ragazze allenate da Bifulco hanno mancato l’appuntamento con la vittoria. Per mantenere viva una tenue fiammella, il prossimo step da fare è intervenire sul mercato, come ha spesso sottolineato Minutoli.
Tutto ancora da scrivere, invece, per l’ASD Pallavolo Battipaglia. La società di Fabrizio Guida, attualmente quinta nel girone B di serie D, continua infatti a lottare per un posto nei playoff. Dopo le sconfitte subite da Stabia e Lioneterra, i ragazzi in maglia verde-blu si sono risollevati in casa della Vitalnuova Liberamente, disintegrando gli avversari per tre set a zero. Stesso risultato contro la Volley Casoria, con l’ASD Pallavolo Battipaglia brava e concentrata davanti al proprio pubblico. Più combattuta ma ugualmente positiva, la prova contro la Folgore Vairano, terminata per 3-2. Proprio i casertani occupano attualmente la quarta posizione e rappresentano l’ultima delle quattro candidate alla conquista dei playoff fino alla fine. Quattro squadre molto attrezzate ma non imbattibili, come ha sempre sottolineato coach Guida. 
Per entrare di diritto in questo gruppo ristretto, però, l’ASD Battipagliese Volley dovrà sicuramente mantenere alta la concentrazione ed evitare scivoloni come quello di sabato scorso in casa della Pallavolo Coperchia. Contro la società di Pellezzano, attualmente seconda nel girone, i ragazzi di coach Guida hanno mancato l’appuntamento con la vittoria, perdendo 3-1. «Una partita che ci ha lasciato l’amaro in bocca– ha commentato Guida – Potevamo sicuramente fare punti ma siamo venuti meno nei momenti più importanti della gara. Ora sarà dura puntare ai playoff, ci vorrà un piccolo miracolo». Il coach plaude però ai suoi ragazzi: «C’erano molti under 18, sono contento della loro prestazione. Ciò che mi inorgoglisce è che questi ragazzi stanno crescendo. Sia la formazione under 18 che under 16 maschile sta davvero giocando bene».

Antonio Abate

20 dicembre 2019 – © Riproduzione riservata

Facebooktwittermail