PB63, serve una vittoria

La buona notizia in casa PB63 viene dal fronte societario, con l’arrivo del nuovo sponsor O.ME.P.S. presente sulle maglie della serie A1 già in occasione del difficile match con la Elcos Broni. Un nuovo arrivo importante che non potrà che avere riflessi positivi anche sul rendimento della squadra. Nell’immediato, tuttavia, lo stimolo del nuovo sponsor non è stato sufficiente a colmare il gap esistente tra i due roster che si sono affrontati al Palazauli, reso ancora più evidente dalle assenze di Handy, El Habbab, Scarpato e Mazza che si sono aggiunte a quella di Brown. Battipaglia, senza due delle sue tre straniere e con le rotazioni ridotte a 6 giocatrici, non poteva certo pensare di battere la quarta forza del campionato; eppure le ragazze del coach Matassini ci hanno provato con tutte le loro forze, sfiorando l’impresa. Se è vero che Broni ha condotto la partita per tutti i 40 minuti, occorre anche dire che la PB63 in più occasioni è andata vicino al pareggio mettendo in discussione l’esito del match fino agli ultimi minuti. Il risultato finale ha visto prevalere le ospiti per 80 a 72, dopo aver sempre chiuso in vantaggio anche i parziali di tempo per 25 a 18, 38 a 30 e 56 a 50. Nelle file bianco arancio un’ottima prestazione nel tiro da oltre l’arco, con una percentuale complessiva da tre punti di quasi il 60%, ha consentito di restare sempre in partita sperando in un calo della Elcos, che però non c’è stato. Sugli scudi Del Pero con 5 triple e Trimboli con 14 punti e 7 rimbalzi, ben coadiuvate dalle 4 compagne entrate in campo: Simon 18, Cremona 14, Mataloni 6 e Sasso 5. 
Alla sconfitta si è aggiunta la non buona notizia della netta vittoria di Torino su Empoli: ora queste due squadre si trovano insieme alla PB63 a condividere l’ultima posizione in classifica con 6 punti. A tre giornate dal termine della regular season, se le tre compagini rimanessero fino alla fine a condividere l’ultima posizione, Battipaglia riuscirebbe ad agguantare i playoff, mentre nel caso di arrivo a pari punti con la sola Empoli, sarebbe destinata ai playout per non retrocedere. Per evitare rischi, si spera in un recupero delle giocatrici infortunate e almeno in una vittoria, nelle prossime tre gare, che dovrebbe essere sufficiente per raggiungere i playoff. 
In campo maschile si segnala purtroppo un’altra sonora sconfitta per la serie B che ha dovuto subire un pesante 121 a 58 nella trasferta di Matera. I due unici senior presenti nelle file PB63, Martino e Ronconi, hanno segnato rispettivamente 21 e 20 punti, mentre tra gli under realizzano Coppa 6, Vigilante e Di Biase 4 e Zaccaro 3.  

Valerio Bonito

Nella foto: Stefania Trimboli

8 marzo 2019 – © Riproduzione riservata

Facebooktwittergoogle_plusmail