Passerà la nottata

Passerà, ma è ancora lunga la nottata. Cerchiamo di essere responsabili e disciplinati, ne va della salute nostra e dei nostri cari, oltre che di quella di medici e operatori sanitari. Facciamoci trovare pronti anche quando vedremo spuntare l’alba del nuovo atteso giorno: la vita quotidiana sarà meno rischiosa e complicata, ma sicuramente più difficile. Serviranno coraggio, fiducia, impegno e inesauribili energie. Il pensiero torna alle grandi crisi mondiali e italiane del secolo scorso: la crisi del 1929, la due Guerre Mondiali, il terremoto del 1980. Eventi drammatici, dolorosi tonfi della storia, baratri dai quali noi Italiani, noi campani, siamo riemersi mostrando una resilienza straordinaria. Come nel passato, dovremo farcela da soli, ma tutti insieme. La nottata passerà.

Oggi scoprirete un giornale diverso dal solito, come differente è questo tempo sospeso. Sulla nostra pagina Facebook abbiamo chiesto ai lettori di raccontare questi giorni, queste notti, dal loro personale punto di vista. Abbiamo invitato a scrivere chi di solito legge. In meno di tre giorni sono arrivati tanti contributi: racconti brevi, diari della clausura, riflessioni e anche disegni dei bambini. Tutti belli, diversi e sinceri; esprimono il desiderio di condividere emozioni, stati d’animo, paure. E poi, lasciatecelo dire, il sorprendente riscontro premia la nostra scelta di essere il giornale dei lettori, con le “porte aperte”, come scrivemmo nel titolo del primo editoriale, nel lontano giugno 2005. 
Pubblichiamo sette racconti e cinque disegni; alcuni sono rimasti fuori per mancanza di spazio, altri arriveranno quando il giornale sarà in tipografia [fatemi ringraziare la Grafica Litos che stamperà questo giornale nonostante le oggettive difficoltà]. Leggeteli con attenzione e indulgenza, come fate abitualmente con i nostri articoli, sperando che vi facciano compagnia mentre siete a casa, in attesa che passi la nottata.

Francesco Bonito

Foto di Antonello Toriello

20 marzo 2020 – © Riproduzione riservata

Facebooktwittermail