Nuoto pinnato, bene l’Ici Sport

Ai campionati italiani invernali di nuoto pinnato, svoltisi ad Agropoli il 23 e 24 febbraio, l’Ici Sport Battipaglia, con ben 15 atleti qualificati e 5 medaglie conquistate, si conferma una realtà natatoria di altissimo livello. La compagine battipagliese, diretta da Michele Marrone e magistralmente allenata dal coach Gianni Scariati, era una delle 34 società provenienti da tutto il territorio nazionale, rappresentate da quasi 400 ateti, tra cui diversi “nazionali” italiani medagliati ai campionati mondiali ed europei.
I 20 nuovi record italiani stabiliti fanno capire il livello tecnico della manifestazione e il valore dei risultati conseguiti dall’Ici Sport.
Come anticipato, ben 14 gli atleti battipagliesi qualificatisi ai campionati italiani e cinque le medaglie conquistate: due titoli italiani, una medaglia d’argento e due medaglie di bronzo.
I titoli italiani sono stati conquistati dalla staffetta 4×100 1 ctg (Michele Avallone, Daniele Grippa, Emanuele Rizzo e Antonio Verdoliva) e dalla staffetta 4×100 (Francesco Bovi, Lorenzo Marciello, Antonio Verdoliva e Daniele Vernieri).
La medaglia d’argento è arrivata dalla staffetta 4×50 mista (2f/2m) con Melania Cerino, Daniele Grippa, Chiara Paino e Maurizio Parente.
Le medegalie di bronzo, invece, sono state l’ottimo risultato individuale di
Antonio Verdoliva (terzo nei 50 e nei 200) e della sfortunata Silvana Polito che ha conquistato il bronzo nei 100 e, poi, ha dovuto arrendersi a un infortunio che le ha impedito di scendere in vasca in tre gare che la vedevano favorita. 
Di buon livello anche le prestazioni di Annarita Granese, Emilio Pesticcio, Ludovica Tavano, Giuseppe Tavano e Denise Rizzo.

8 marzo 2019 – © Riproduzione riservata

Facebooktwittergoogle_plusmail