Municipio in blu di Nicoletta D’Alessio

Il 2 aprile, in occasione della giornata mondiale sulla consapevolezza dell’autismo, il municipio di Battipaglia si è illuminato di blu per sostenere e sensibilizzare la comunità verso questa patologia. Ed è di blu, colore scelto per rappresentare l’autismo, che si sono illuminati molti monumenti in tante città in Italia e nel mondo.
L’associazione Insegnami a volare, che si occupa di promuovere il concetto di inclusione tra persone disabili e non, ha fortemente voluto e sostenuto l’organizzazione di questo evento proprio presso il comune di Battipaglia. Anche gli esercizi commerciali hanno esposto una locandina raffigurante una coccarda blu, per esprimere la propria vicinanza a questa condizione che modifica radicalmente le abitudini e lo stile di vita di chi convive con essa.
Ad approfondire il tema, il 7 aprile, una conferenza nella sala Lucarelli della scuola Edmondo De Amicis, alla quale parteciperanno numerosi relatori: genitori che, attraverso la propria testimonianza di vita, racconteranno cosa significhi convivere con questa patologia; studiosi che si dedicano a cercare di scoprire le dinamiche dell’autismo. D’altronde, le manifestazioni di questa patologia risultano profondamente differenti di persona in persona, e diverse sono anche le risposte alle terapie in corrispondenza dell’età e delle condizioni di vita dei soggetti.
Da qui la necessità di creare momenti di confronto e di divulgazione che non soltanto mirano a informare la cittadinanza, ma intendono rappresentare una modalità di condivisione di informazioni a beneficio di quei genitori che nutrono la speranza di poter trovare una più eloquente chiave di comprensione  dell’ autismo trasferendo nel proprio vissuto nuovi ed utili input  per poter migliorare la qualità della vita dei propri figli.

7 aprile 2017 – © Riproduzione riservata
Facebooktwittergoogle_plusmail