La Marconi sfiora l’impresa


Sì sono concluse da poco, a Castrocaro Terme, le finali nazionali Figc di Calcio a 5 femminile, Ragazze in gioco, una manifestazione svoltasi dal 31 maggio al 3 giugno 2018 con la presenza di tutte le scuole italiane che si sono aggiudicate i campionati regionali. Le  ragazze provenienti dall’Istituto comprensivo Marconi di Battipaglia hanno espresso un gioco di squadra brillante, tanto da qualificarsi al primo posto sia a livello provinciale che a quello regionale.
Le dieci atlete, guidate con competenza dal professor Gennaro Bufano, coadiuvato dalle docenti Patrizia Corvino e Grazia De Sio, sono partite da Battipaglia con il responsabile regionale della Figc, Ferdinando Manzi.
Le giovani calciatrici battipagliesi hanno  entusiasmato il numeroso pubblico presente a Castrocaro ed hanno ottenuto un ottimo risultato, qualificandosi prime nel girone con Lombardia,  Abruzzo e Puglia.
Nelle fasi finali, hanno perso 4 a 3 con la Sardegna e poi hanno battuto il Molise per 3 a 2, posizionandosi al quinto posto nella graduatoria nazionale, prime nel centro-sud.
L’esperienza sportiva, fortemente voluta dalla dirigente scolastica Giacomina Capuano, ha arricchito il bagaglio formativo delle dieci ragazze, che hanno avuto la possibilità di confrontarsi con coetanee provenienti da ogni angolo d’Italia. Ed hanno fatto conoscere pure il prodotto tipico cittadino, la mozzarella, degustando, dal canto loro, i prodotti delle altre regioni.
Un’esperienza che lascerà il segno nei cuori delle ragazze, esortate a riflettere sul ruolo che lo sport deve avere anche in ambito scolastico. Alcune ragazze sono risultate tra le migliori del torneo ed alcune società di serie A le hanno notate.
Un ringraziamento, da parte delle famiglie delle ragazze, va al Laboratorio di analisi Sanitas, guidato dalla dottoressa Dante, che ha sponsorizzato i completini.
Le alunne calciatrici sono: Benedetta Brignola Chiara Carucci, Gaia Trotta, Elena Vistocco, Benedetta Gorrasi, Julia Coscia, Francesca Vece, Arianna Delli Bovi, Giada Rizzo e Martina Vaccaro.

10 giugno 2018 – © riproduzione riservata
Facebooktwittergoogle_plusmail