Finizio campione regionale dei supermassimi

Un altro concittadino in evidenza nello sport. Parliamo di Osvaldo Finizio, giovane battipagliese laureatosi campione regionale di pugilato categoria supermassimi. Lo scorso 29 novembre, durante le competizioni regionali organizzate al Palazzurro di Pagani, il tesserato della Pugilistica Renmanuel Boxe ha sbaragliato la concorrenza e ha conquistato l’ambita cintura. Un premio meritato e raggiunto dopo un lungo e costante lavoro quotidiano.
«Sono due anni e mezzo che ci stiamo preparando a questo incontro – ha sottolineato il battipagliese – Con il mio maestro Renato Piano abbiamo studiato nei minimi dettagli i nostri avversari. Mi sono allenato davvero tanto sostenuto da mio padre e dalla mia famiglia, che ringrazio per la loro vicinanza». 
Disputando i match senza pubblico a causa delle norme anti-covid, Osvaldo è riuscito a vincere la cintura nonostante un brutto colpo ricevuto nella giornata di sabato. «Durante la sfida contro Gianluca Galli ho ricevuto un brutto colpo ai denti – ha ricordato – ma la mia voglia di successo ha avuto la meglio. Galli era campione in carica, un avversario davvero duro che sono riuscito però a superare». In finale, domenica, il nostro concittadino ha superato invece Francesco Landolfo. Un match affrontato con aggressività e concluso con un bellissimo k.o. nella seconda ripresa a favore del battipagliese. 
Raggiunto il primato regionale, Finizio ha già in mente i prossimi obiettivi: «A gennaio disputerò i campionati assoluti per il titolo italiano, un appuntamento in cui vorrò assolutamente farmi notare. Il nostro obiettivo è quello di staccare poi un pass per i campionati Europei e per altre importantissime competizioni pugilistiche». Umile ma determinato, il battipagliese ha infine detto la sua sulla difficile situazione che sta vivendo lo sport amatoriale: «Il momento storico non ci consente di allenarci e personalmente sono convinto che ciascuno di noi debba rispettare le regole – ha sottolineato – Vorrei però ricordare l’importanza dello sport per i ragazzi. Personalmente, la boxe mi ha molto aiutato, mi ha dato quella disciplina e quell’attenzione al lavoro e al sacrificio che serve anche nella vita di tutti i giorni. Spero che le palestre possano riaprire presto proprio perché ritengo che lo sport sia necessario per la formazione dei giovani». 
Un auspicio, quello di Osvaldo, condiviso sicuramente da tutti gli addetti ai lavori e da quei ragazzi che, come il neocampione regionale, lavorano ogni giorno per raggiungere importanti risultati sportivi. A Finizio vanno i complimenti e gli auguri per una carriera ricca di trofei e di tante soddisfazioni personali.

Antonio Abate

Nella foto: Osvaldo Finizio col maestro Renato Piano

18 dicembre 2020 – © Riproduzione riservata

Facebooktwittermail