Due vittorie e due sconfitte per la Pallavolo Battipaglia

Inizio di stagione altalenante per la ASD Pallavolo Battipaglia. La società di volley battipagliese, nel gruppo B di serie D maschile, ha infatti collezionato due vittorie e due sconfitte nelle prime quattro gare. Dopo l’ottimo esordio in casa dei napoletani del Volley World, un 2-3 al tie-break dopo aver dilapidato il doppio set di vantaggio, i ragazzi di coach Guida si sono ripetuti in casa, superando per tre set a uno la Union Volley Millenials. Una sfida senza storia, con il sestetto battipagliese capace di ribaltare la situazione dopo un primo set concluso sotto.
«Abbiamo iniziato davvero bene la stagione – ha sottolineato il coach Fabrizio Guida – I ragazzi hanno affrontato le due gare in maniera molto concentrata. Siamo un bel gruppo e pian piano stiamo migliorando anche il nostro affiatamento. Peccato per le ultime due sconfitte».
L’ASD Pallavolo Battipaglia ha infatti compiuto una brusca frenata, perdendo sia in casa del Bava Rione Terra Volley Pozzuoli che contro la Link Campus University Stabia, davanti al proprio pubblico. Due partite difficili, non c’è dubbio, affrontate comunque con il piglio della grande squadra. 
Contro il Pozzuoli, con solo due giorni di riposo, i ragazzi di coach Guida non sono andati oltre il 3-2, recuperando con coraggio due set ma cedendo per 15-12 al tie-break. 
Più difficile la gara contro gli stabiesi, attualmente primi del proprio raggruppamento. I padroni di casa battipagliesi partono forte e vincono il primo set, subendo poi la rimonta dello Stabia. 1-3 il punteggio finale, con Battipaglia attualmente a -3 dal terzo posto. 
Il coach non fa però drammi: «È vero – dice – non mi aspettavo una frenata contro Pozzuoli, mentre con lo Stabia sapevamo che sarebbe stata dura. La squadra è forte ma le avversarie non sono da meno. Siamo stati sorteggiati in un girone molto equilibrato, ci sono almeno altre tre squadre attrezzate per raggiungere i playoff. Dovremo essere costanti lungo il nostro cammino: il campionato è lungo e può succedere qualsiasi cosa. Sono soddisfatto del rendimento dei ragazzi e dell’apporto del pubblico. Contro lo Stabia, infatti, il Pala-Skiba era davvero pienissimo. Ci terrei poi a dire che per il decimo anno di fila la mia società ha ottenuto dalla FIPAV il certificato di qualità per la stagione 2020/21. Un premio importante per l’ottimo lavoro svolto in questi anni da me e dai miei collaboratori».

Antonio Abate

22 novembre 2019 – © Riproduzione riservata

Facebooktwittergoogle_plusmail