Dare voce alla voce di Nicoletta D’Alessio

Il 16 aprile ricorre il World Voice Day, giornata mondiale della voce. L’istituzione di questa giornata vuole risvegliare in tutto il mondo l’attenzione verso la cura e la tutela del benessere vocale, patrimonio invisibile, spesso trascurato seppure indispensabile, al fine di utilizzare al meglio la voce seguendo una corretta modalità comunicativa, che è di primaria importanza in tutti rapporti sociali a partire dagli aspetti più semplici della quotidianità.
Proprio per questo, il 19 aprile, dalle 9 alle 13, presso il Comune di Battipaglia, che ha patrocinato l’evento, la logopedista e vocologa Paola Magaldi effettuerà delle consulenze gratuite volte a sensibilizzare le persone ad un utilizzo consapevole degli organi deputati alla produzione vocale. La Magaldi è referente territoriale di Franco Fussi, massimo esponente  della foniatria in Italia,  Il fine è quello di poter raggiungere nei vari ambiti personali e professionali quel benessere comunicativo che consente di coltivare ed estendere le relazioni: si tratta di seguire delle semplici norme di igiene vocale che permettono di evitare sforzi e disfonie, spesso cause delle più comuni perdite della voce.
Alcune categorie professionali, come, ad esempio, quella degli insegnanti, sono particolarmente esposte a tali disagi: diventa difficile riuscire a reggere un ritmo e uno sforzo vocale prolungato in ambienti non sufficientemente adeguati a riprodurre i suoni in maniera corretta e in presenza di numerosi scolari. Ciò causa non solo eccessivo affaticamento della voce ma costringe il docente a rinunciare a rendere con efficacia i contenuti previsti nella programmazione scolastica.
«Questa disciplina – afferma la Magaldi – che, attraverso questo evento, intende divulgare un concetto di logopedia che va al di là della trattazione dei disturbi del linguaggio più frequentemente associati ad essa, interessa profondamente anche l’ambito artistico: attori, cantanti e tutte le persone che curano con attenzione l’estetica corporea  e che hanno necessità di conservare a lungo inalterate le proprie risorse vocali, possono trovare un efficace supporto in questa giornata che in sé racchiude valori fondamentali quali educazione e prevenzione».

7 aprile 2017 – © Riproduzione riservata
Facebooktwittergoogle_plusmail