Cinque punti per salvarsi di Costantino Giannattasio

Mancano solo sei giornate al termine del girone di ritorno del campionato di Eccellenza e la Battipagliese non naviga in buone acque. La società del neopresidente Mario Pumpo occupa la penultima posizione in classifica. La situazione, almeno apparentemente disastrosa, si rivela però meno problematica di quanto si possa credere. La salvezza diretta, che permette di evitare la partecipazione ai play-out, dista solo cinque punti. Nelle ultime gare la compagine guidata da mister Gerardo Viscido è riuscita ad esprimere un buon calcio, aggiudicandosi, però, meno punti di quanti ne meritasse, come in occasione dei match contro il Sorrento e l’Agropoli, formazioni che occupano rispettivamente il primo ed il secondo posto in classifica. Dunque, resta forte il rammarico per le tante opportunità sprecate e per i punti persi immeritatamente. La squadra ha mostrato, soprattutto nelle più recenti uscite, un buon gioco e quell’unione di intenti che, forse, era venuta meno negli ultimi mesi. Come afferma il Ds Carmine Guariglia: «L’obiettivo principale è la salvezza. Lotteremo per ottenerla direttamente ma, se così non fosse, tenteremo di assicurarci il miglior piazzamento possibile per i play-out. I ragazzi stanno dando tutto. Il gruppo è coeso e ci crede. Speriamo che la piazza continui a camminare al nostro fianco».
Proprio per questo motivo la società ha indetto la “giornata bianconera”, iniziativa volta a portare il maggior numero di spettatori allo stadio Luigi Pastena, attraverso un abbassamento del prezzo dei biglietti.

9 marzo 2018 – © Riproduzione riservata
Facebooktwittergoogle_plusmail