Battipagliese Volley: si riparte dalla B2 e da Draganov

La notizia era nell’aria già tempo, l’ufficialità è però arrivata solo una settimana fa: la Battipagliese Volley parteciperà da ripescata al prossimo campionato di serie B2 femminile. Un ripescaggio che consente alla società di pallavolo battipagliese di restare nel volley che conta, con l’obiettivo di disputare un campionato all’insegna della tranquillità: «L’anno prossimo non dovremo fallire – sottolinea il patron della Battipagliese Salvatore Minutoli – il nostro obiettivo dovrà essere quello di restare in B2. Puntiamo a una salvezza tranquilla, poi si vedrà giornata dopo giornata».
Per costruire un gruppoforte ci sarà bisogno di importanti investimenti, come confermato dallo stesso Minutoli: «La prossima stagione sarà molto delicata e per questo c’è bisogno di rinforzi di spessore. Questa necessità mi ha spinto a rassegnare le dimissioni da presidente. Logicamente resterò vicino alla squadra ma per vincere c’è bisogno di nuovi soci. Solo con degli investimenti si possono ingaggiare top players». Un ragionamento lucido da parte di chi mastica volley da anni e che ha dato tutto per la propria squadra.
Parlando del mercato, Salvatore Minutoli ha già le idee chiare: «Sicuramente ripartiremo dalle ragazze che nella scorsa stagione hanno dimostrato talento e attaccamento alla nostra maglia. 
Il nocciolo del gruppo c’è, sul mercato cercheremo invece tre nuovi profili. Di sicuro cercheremo un centrale e un posto 4, il resto della squadra è confermata». Minutoli ufficializza poi un’altra decisione che gli appassionati di volley battipagliesi attendevano con ansia da tempo: «Coach Draganov resterà con noi. Il mister ha fatto un ottimo lavoro nella scorsa stagione e con lui sono convinto che potremo fare grandi cose». 

Antonio Abate

Nella foto: Il coach George Draganov

26 luglio 2019 – © Riproduzione riservata

Facebooktwittergoogle_plusmail