Battipagliese, salvezza non fa rima con bellezza

Con l’obiettivo salvezza virtualmente raggiunto, nelle ultime settimane la Battipagliese era chiamata a chiudere al meglio un’annata sportiva non priva di difficoltà. A proposito di queste ultime, impossibile non esordire ricordando la querelle relativa allo stadio Pastena che ha portato alla consegna del titolo sportivo da parte della proprietà bianconera alla Prima cittadina.
In attesa di trovare una soluzione a una problematica le cui radici affondano nella notte dei tempi, Mounard e soci nelle ultime due uscite hanno fatto registrare un pareggio con la Palmese e una brutta sconfitta contro il Castel San Giorgio.
Nel primo match, disputato sull’ostico campo di Palma Campania, è arrivato un punto tutto sommato positivo in ottica salvezza, propiziato dalle reti del solito Mounard e di un incontenibile Senatore. Un risultato accolto con soddisfazione dall’entourage zebrato, al netto di una contesa nel corso della quale gli errori da una parte e dall’altra hanno avuto il sopravvento sulla solidità dei reparti arretrati.
Appena sei giorni più tardi, la Battipagliese era chiamata ad un altro impegno importante al cospetto del Castel San Giorgio: i problemi cronici del Pastena e la contemporanea partita del Volcei a Buccino (nuova casa della truppa agli ordini di mister Fusco) hanno reso necessario un nuovo cambio di sede per il match in questione, disputatosi sul rettangolo di gioco in terra battuta del vecchio stadio Sant’Anna, rigorosamente a porte chiuse. Il 4 a 0 subito e la pessima prestazione della squadra bianconera hanno fatto infuriare il diesse Guariglia, che ha chiesto scusa ai sostenitori, ribadendo – nell’immediato postpartita – quanto sia necessario sempre e comunque onorare la casacca bianconera.
Con altre tre partite da disputare prima della fine del campionato, i bianconeri sono chiamati a dare un segnale forte e chiaro per riscattare l’ultima sconfitta casalinga e, soprattutto, per rinsaldare un legame con la piazza che di questi tempi sembra essere messo davvero a dura prova.

Carmine Lione

Nella foto: un’azione di Battipagliese – Castel San Giorgio disputata allo stadio Sant’Anna (foto G. Di Franco)

23 marzo 2019 – © Riproduzione riservata

Facebooktwittergoogle_plusmail