Arte in Danza celebra Murolo

murolo98Domenica 12 aprile alle ore 20.30 al teatro Bertoni, la Giovane Compagnia della scuola Arte in Danza di Battipaglia è stata protagonista dello spettacolo “Murolo” in onore del celebre cantautore campano. Le coreografie e tutti i balletti (su famosissime canzoni del repertorio partenopeo) sono stati infatti curati dalla direttrice della scuola Anna Maria Tesauro. Lo spettacolo, curato da Mino Remoli, ha visto la rivisitazione di un recital che lo stesso autore, esperto della storia della canzone partenopea, ha messo in scena in numerose piazze campane. «Ho voluto fortemente proporre uno spettacolo di una certa caratura culturale, impreziosito dalla biografia di Murolo e da brevi cenni storici. Ho cercato di trasmettere al pubblico le emozioni di un’epoca che è stata patrimonio della cultura meridionale e che oggi, purtroppo, è quasi scomparsa. Parlare di Murolo – continua Remoli – significa parlare di tutta la storia della musica partenopea del ‘900, dagli inizi fino alle ultime realtà come Daniele e Gragnaniello. Murolo è stato uno chansonnier capace di adattarsi a più generi: è questo che lo ha reso immortale».  Lo spettacolo, presentato da Mariella Liguori, è stato accolto con favore dal pubblico e già sono in programma delle repliche in molte città della Campania. Una grande soddisfazione sia per il regista, che ha personalmente lavorato con lo stesso Murolo, sia per la scuola di danza battipagliese che impreziosisce il proprio curriculum con un’altra importante esperienza. La speranza è che manifestazioni culturali di un certo tipo continuino ad essere proposte e seguite dai cittadini, per far risorgere quel patrimonio locale troppo spesso dimenticato.

24 aprile 2015 – © Riproduzione riservata
Facebooktwittermail