Alessandro Cucco, un battipagliese a Rieti

È battipagliese il forte tallonatore che mancava agli Arieti Rugby Rieti 2014: si tratta di Alessandro Cucco, nato a Battipaglia nel 1992, che esordì all’età di 13 anni nel Rugby Battipaglia. Il forte numero 2 sarà senza dubbio un rinforzo determinante per la formazione amaranto-celeste. La società reatina ha scelto uno staff tecnico di altissimo livello, diretto da quello Stefano Bordon che molti ricorderanno essere stato sia un ottimo giocatore, sia un bravo coach della Nazionale italiana. Gli Arieti, che militano in A2 e quest’anno puntano alla promozione nella massima serie, hanno acquistato molti atleti di valore e il rugbista battipagliese proveniente dall’Arechi Salerno, grazie all’esperienza acquisita negli anni in club importanti, sarà di sicuro uno dei trascinatori del giovane team laziale.
Raggiunto telefonicamente, Alessandro Cucco ci ha raccontato: «Sono contento di essere qui a Rieti, un ottimo ambiente e sono sicuro che faremo un bel campionato. Mi sto allenando duramente, voglio dare il massimo anche in questa stagione».

Nella foto: Alessandro Cucco

28 settembre 2018 – © riproduzione riservata
Facebooktwittergoogle_plusmail